SEDICESIMO ED ULTIMO CHRISTMAS DAY DI KOBE BRYANT

postato in: History, NBA, Stories | 0

“Merry Kobemas!”

Potrebbe tranquillamente essere un augurio scambiato durante il 25 dicembre, specie durante il consueto “NBA christmas day”. Il perchè è presto detto: il natale ha un solo padrone: KOBE BRYANT.

16esima 

383 punti (#1 in attività)

25.5 punti di media

I punti di media sarebbero 27.4, se andiamo a sottrarre i 5 minuti dell’esordio natalizio -nel suo anno da rookie- concluso senza punti a referto.


2008: LAKERS 92, BOSTON 83

Memorabile -a detta dello stesso Kobe- la partita contro Boston nel Natale del 2008. I Celtics di Paul Pierce, Kevin Garnett e Ray Allen arrivavano alla partita da campioni in carica, con un record di 27-2, in striscia aperta di 19W consecutive. Continuare la striscia allo Staples Center? Non è contemplabile nel cervello di Kobe, la sua mentalità da “serial killer” (definizione coniata da Paul Pierce) non lo permette. Bryant guida i suoi Lakers alla vittoria con 27 punti, ma cosa più importante, guidera i suoi alla conquista del titolo a fine anno.


2004: MIAMI 104, LAKERS 102 (OT)

Altro memorabile incontro è il primo scontro avvenuto tra Shaq e Kobe dopo la loro separazione, nel Natale del 2004. Ricordo benissimo l’attesa di vedere i due come si salutassero all’inizio della partita, dopo essersi lasciati non proprio benissimo. Saluto freddo , come nemmeno la guerra tra USA e URSS, nessun incrocio di sguardi. La partita si chiude con la vittoria di Miami all’overtime, con Shaq da 24 p. e 11 rimbalzi, Kobe con 42 punti, 3 rimbalzi e 6 assist.


2007: LAKERS 122, PHOENIX 115
Ultima citazione degna di nota: contro i Suns nel Natale 2007. I Phoenix di Steve Nash, Amare Stoudemire e Shawn Marion, avevano buttato fuori dai playoff al primo round i Lakers i due anni precedenti. Ritorna il concetto del serial-killer e del “messaggio” da mandare ai propri avversari. Kobe segna 15 points nel terzo quarto inclusa una memorabile schiacciata rovesciata, per concludere con 38 punti, 5 rimbalzi e 7 assist. E la vittoria.

kobe natale

Segui Massimo Mele:

Ingegnere

Ingegnere, emigrato, fondatore, giocatore. Ha imparato prima a stoppare che ad usare i congiuntivi a scuola.

Ultimi messaggi

Commenta l'articolo