RODMAN SE NE SBATTE

RODMAN SE NE SBATTE

postato in: Curiosità, NBA, News | 0

Dennis Rodman parla dei Warriors e della possibilità che possono raggiungere o migliorare il record di 72-10 dei suoi Bulls nella stagione 1995/96.

“People say they’re going to go 72-10, I don’t care they can go 81-1. We did it first,”

Dennis insomma, come al solito, se ne sbatte. Inoltre aggiunge che la NBA al loro tempo era “110% better” di quella di adesso.

Il talento dei suoi Bulls era fuori dubbio, considerando giocatori come Michael Jordan, Scottie Pippen, Toni Kukoc, Steve Kerr, Ron Harper, Luc Longley e….. lo stesso Rodman.

Golden State inoltre ha una media di 14.7 punti di vantaggio sugli avversari di media, Chicago invecenella stagione dei record aveva 12.3 come margine di vittoria sugli avversari.

Nel video allegato un confronto ulteriore tra i due roster in considerazione.

(fonte: Bleacher Report)

Segui Massimo Mele:

Ingegnere

Ingegnere, emigrato, fondatore, giocatore. Ha imparato prima a stoppare che ad usare i congiuntivi a scuola.

Ultimi messaggi

Commenta l'articolo