MAGIC RACCONTA: MAI FARE TRASH TALKING A MICHAEL JORDAN

MAGIC RACCONTA: MAI FARE TRASH TALKING A MICHAEL JORDAN

postato in: Aneddoti, History, NBA, Stories | 0

Magic è uno dei più grandi giocatori di sempre, ma ha ammesso di aver fatto un grosso errore: fare trash talking con Michael Jordan.

La storia è raccontata da Magic in persona, durante un’intervista da Jimmy Kimmel. Siamo nel ’92 a Barcellona, la squadra è ovviamente il Dream Team. Il coach dell’epoca, Chuck Daly, divideva ogni giorno i ragazzi in due squadre: East vs West.

Scarsine. Da una parte MJ – PIPPEN – BIRD – EWING – BARKLEY, dall’altra MAGIC – MALONE – STOCKTON – ROBINSON – DREXLER.

Nella partitella durante il 4° giorno di allenamento, il team di Magic guidava per 12-2. Fu allora che Magic -che non ha mai fatto trash talking in carriera (a detta sua)- va da Michael, due colpetti sulla spalla e gli dice:

“Hey, man. If you don’t turn into Air Jordan, we’re going to blow you out today.”

Frittata fatta.

I compagni di squdra e coach Daly si fermano basiti, consapevoli di quello che di li a breve sarebbe successo. Michael istantaneamente caccia fuori la lingua ed inizia lo show…

Tripla. Dedica con lingua fuori e dito che punta Magic. Altra tripla, con altrettanta dedica. Poi, il racconto di Magic (esilarante, guardate il video al termine dell’articolo) si concentra sull’ultimo canestro di MJ, il più bello e assurdo che Johnson ha visto nella sua intera vita. Meglio di DrJ da dietro al tabellone, meglio dello stesso Jordan che cambia mano (e lato della lingua) mentre galleggia in aria.

Il malcapitato questa volta è David Robinson. Jordan attacca il ferro dal lato destro e salta, L’Ammiraglio salta a sua volta per contrastarlo. MJ rimane in aria un’eternità, il tempo di fare un 360 e schiacciare in testa a Robinson, che nel frattempo era già tornato con i piedi sul parquet.

Stupore generale.

Tutti si fermano increduli, non credono ai loro occhi, a quello che hanno appena visto. Eppure, sono i 12 giocatori (11, Laettner era lì perché MJ non voleva Thomas… ma questa è un’altra storia) più forti in circolazione. Lo stesso Magic si ferma sbigottito, consapevole di non diver MAI più provocare Michael Jordan.

Nemmeno in allenamento…

Ecco a voi il video dell’intervista. Godetevi un esilarante Magic!!!

 

Segui Massimo Mele:

Ingegnere

Ingegnere, emigrato, fondatore, giocatore. Ha imparato prima a stoppare che ad usare i congiuntivi a scuola.

Ultimi messaggi

Commenta l'articolo