GRIFFIN SI ROMPE LA MANO SULLA FACCIA DI UN MAGAZZINIERE

GRIFFIN SI ROMPE LA MANO SULLA FACCIA DI UN MAGAZZINIERE

postato in: Curiosità, NBA, News | 0

Bene ma non benissimo. Blake Griffin, attualmente out per un infortunio alla coscia, durante la trasferta a Toronto (tour di 5 gare dei Clippers ad est) si è rotto una mano e probabilmente dovrà operarsi.

La notizia è già problematica di suo, in più le modalità in cui si è provocato l’infortunio non fanno stare tranquilli i dirigenti e lo staff dei Clippers.

Secondo quanto riportato da “LA Times” ed altri giornalisti su Twitter, Griffin ha avuto un pesante diverbio con un magazziniere, prima all’interno di un ristorante per poi spostarsi all’esterno dove Blake ha colpito ripetutamente il membro dello staff fino a fratturarsi l’arto.

Non conosciamo per adesso i motivi della diatriba ne le condizioni del magazziniere, ma solo che non è stato licenziato.

Blake rischia di saltare l’all star game qualora fosse -cosa molto probabile- convocato tra le riserve. È la seconda volta in 16 mesi che Griffin viene coinvolto in una scazzottata. In precedenza a Los Angeles ha strappato di mano il cellulare ad un uomo, accusandolo di fotografare i giocatori in un night club di Las Vegas.

I Clippers senza la loro stella sono 11-3 e Doc Rivers ha commentato a riguardo: “With Blake out, we’ve had this mode of trying to win every game and that’s how we have to continue to play”. C’è chi addirittura pensa che sia un bene per la franchigia coinvolgerlo in una trade in cambio di qualche ottima offerta.

I due protagonisti della storia sono rientrati a Los Angeles, si spera in due voli separati.

“….c’è sempre scritto Clippers…”

Segui Massimo Mele:

Ingegnere

Ingegnere, emigrato, fondatore, giocatore. Ha imparato prima a stoppare che ad usare i congiuntivi a scuola.

Ultimi messaggi

Commenta l'articolo