AGGIORNAMELE FANTASY NBA: Power Ranking Ignorante (3/4)

AGGIORNAMELE FANTASY NBA: Power Ranking Ignorante (3/4)

postato in: Fantasy | 0

Una storia più appassionante di questa difficilmente la trovate…. capitolo 3.

Se avete lo stomaco di leggerlo, penultimo di presentazione del Fantasy di Aggiornamele!!!


 Portland Trail Brazzers

Mattia Errico

err
Errico

Il veterano meno veterano di tutti, criticato in maniera aspra dagli altri partecipanti per il suo scarso impegno. Quest’anno ha deciso di abbandonare il lavoro in miniera e dedicarsi con dediezione al fantasy, ed essere un “membro attivo” altrimenti il nome brazzers sarebbe un controsenso. Pronti via alla chiamata numero 13 ecco Blake Griffin, un giocatore che sta tranquillamente tra i top ten di questo gioco. Secondo giro un altro Big Man: Marc Gasol un giocatore molto affidabile e dalla doppia doppia facile, l’unico neo potrebbe essere la tenuta fisica. Terza scelta Gordon Hayward, che è chiamato alla definitiva consacrazione in quel di Utah. Dopo questi 3 sembrerebbe esserci il nulla cosmico, il GM Errico dovrò inventarsi qualcosa per poter raggiungere i play off. Il reparto P sembra quello più debole, con Jarret Jack e Mo Williams. Da valutare Middleton ed Hezonja, due autentiche scommesse. Quest’anno da lui ci aspettiamo molto di più in termini di partecipazione piuttosto che di risultatai, poichè di questi ultimi non ce ne frega un bel niente. GONZO!

Power Ranking 2/5

Ranking 2-5


Beograd Jugonostalgija

Francesco Lietz

lietz
Lietz

Eccetto Paone, non lo conosce nessuno. Probabilmente sarà lui sotto mentite spoglie, che pur di vincere, si è creato un’altra squadra con un account fasullo. Il buon Lietz, sempre che esista, è uno degli emigranti di questo fantasy vivendo in un posto dove il basket è una religione: BELGRADO. L’anno scorso da rookie disputò una buona stagione, arrivando ad un passo dai play off e dimostrandosi sempre puntuale e mai banale negli interventi. La lottery non è stata clemente con lui, infatti pesca la penultima chiamata la numero 15 e firma Klay Thompson. Al secondo giro numero 18 punta su Nicola Vucevic che ormai non è più una sorpresa, l’anno scorso fu uno dei protagonisti della cavalcata trionfale dei Montrò 76ers. La squadra sembrerebbe completa in ogni reparto, bene le P con Oladipo e Isaiah Thomas giocatori con molti fantasy nelle mani. Il reparto W oltre a thompson prevede anche Nicola Mirotic lo “spagnolo” la passata stagione arrivò secondo nella classifica dei Rookie. Una squadra che non dovrebbe avere problemi a raggiungere i P.O. salvo iettature. OLOGRAMMA

 

Power Ranking 4/5

Ranking 4-5

beograd


Keepin un the DC’s mojo

Massimo Carughi

america
America?
amer
America quello vero)

Un americano ai quartieri o il Mario Biondi di Via Toledo, non mancano soprannomi per lui. E’ uno dei tre Rookie cerca di andare giù pesante con il trash talking ma nessuno lo caca, ancora deve capire come stanno le cose in questo fantasy. Il culo lo assiste ed ecco che arriva la chiamata numero quattro, un’occasione da non perdere subito preso il Barba(Harden). Seconda chiamata numero 29 Irving, grande giocatore ma che non sempre al fantasy è una certezza. Decide di coprire il reparto P selezionando Mudiay, giocatore dagli enormi margini di miglioramento. La squadra sembra essere ricca di scommesse e con poche certezze, non è facile fare pronostici su di essa. Se dovesse raggiungere i P.O. allora il caro Ammerica è un genio del basket e potrà bullarsi come gli piace, ma in caso contrario vedrà come saranno duri gli sfottò degli altri dopo la mancata qualificazione. SHAILALA

Power Ranking 2/5

Ranking 2-5

12197380_10207287601455756_598737662_o


Shohoku Reds

Francesco Ariante

kikko
Kikko

L’avevamo detto questa è una banda di matti e non potevamo concludere la nostra rubrica con il più matto di tutti: CHICCO ARIANTE. Oltre ad essere un rookie è anche un arbitro, si avete capito bene, questo basta per far capire quanto sia fuori di testa. C’è da dire che lui è uno dei pochi arbitri delle minors campane, a non essere uno sfigato. A differenza degli altri due rookie il fato non è stato benevolo con lui. Pesca al primo giro la chiamata numero 11 e opta per Wall, avrebbe potuto fare di meglio, ma la sua inesperienza e la cazzimma degli altri che non gli hanno spiegato il regolamento, lo costringono a commettere qualche errore. Alla 22 pesca Pau Gasol, steal of draft della passata stagione, che dopo l’europeo chiuso da MVP potrebbe avere un po’ la pancia piena. Per il resto ha preso tanti buoni giocatori per il basket giocato, ma non altrettanto per il fantasy, vedi ( W.Chandler, Ibaka, Harrison Barnes, Terrence Jones, George Hill, Diaw). Pagherà errori di gioventù, la sua squadra sembra essere la più debole delle 16. PIVELLO

Power Ranking 1/5

Ranking 1-5

reds


 

Segui Alessandro Amodio:

Amante del cibo e malato di basket, dalla prima divisione all'NBA.

Commenta l'articolo